Fernando Ferroni - Dal bosone di Higgs in poi

Martedì 6 marzo 2018 presso l'Auditorium del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Maglie, a partire dalle 15:30, Fernando Ferroni dialogherà con docenti e alunni sul tema “Dal bosone di Higgs in poi”.
L’incontro rientra all’interno del progetto Scienza Oggi, organizzato dal nostro Liceo con l'obiettivo di diffondere la cultura scientifica sul territorio leccese, coinvolgere gli studenti nel dibattito scientifico e renderli partecipi delle conquiste e delle domande della ricerca, stimolare lo studio delle discipline scientifiche, la curiosità intellettiva e l'inventiva personale, orientare le scelte universitarie.

Nato a Roma nel 1952, Fernando Ferroni si è laureato in fisica all’ Università la Sapienza di Roma dove è ordinario dal 2000; nell’ottobre 2011 è stato eletto presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Si è da sempre occupato di aspetti sperimentali della fisica delle particelle elementari. Ha lavorato al CERN di Ginevra, dapprima in esperimenti sui neutrini fino agli anni ’80 e poi all’esperimento L3 al LEP (l’acceleratore che ha preceduto LHC nel tunnel di Ginevra). Nei primi anni ’90 ha iniziato la sua collaborazione con l’esperimento BaBar alla macchina PEP2 di SLAC (Stanford, USA) per lo studio della violazione di CP nei decadimenti del quark “beauty”. Lavora attualmente ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso nell'esperimento CUORE per la ricerca del decadimento doppio beta senza emissione di neutrini e in un progetto innovativo nello stesso campo finanziato da un grant dello European Research Council. È autore di molti articoli su riviste scientifiche e ha partecipato a numerosi comitati internazionali nell’ambito della Fisica delle Alte Energie.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.